Vai all'indice degli argomenti »

Patologie della retina

Degenerazione maculare legata all'età

La degenerazione maculare legata all’età è una malattia della retina che colpisce preferenzialmente i soggetti anziani nei quali danneggia progressivamente e in modo irreversibile la macula che è deputata alla visione distinta dei dettagli visivi per lontano e per vicino, alla visione cromatica, e alla sensibilità al contrasto. La degenerazione maculare rappresenta una delle malattie oculari più invalidanti nei paesi industrializzati dopo i 55 anni, colpendo circa l’8% della popolazione, e raggiungendo il 30% dopo i 75 anni. Tale malattia è pertanto molto diffusa nella popolazione anziana ed è destinata ad aumentare con l’allungamento dell’età media e delle aspettative di vita. Ci sono due tipi di degenrazione maculare: umida e secca. La degenarazione maculare umida si ha quando anomali vasi sanguigni  appaiono dietro la retina, che inizia a svilupparsi sotto la macula. Questi nuovi vasi sono di solito molto fragili e spesso lasciano uscire sangue e liquidi che si accumulano sotto la macula, sollevandola e deformandola. Con degenerazione maculare umida il deterioramento visivo inizia improvvisamente e progredisce molto rapidamente. La forma di degenrazione maculare secca è la più più comune. Oltre l'85% di tutte le persone con degenrazione maculare hanno la forma secca. Succede quando le cellule fotosensibili della macula si deteriorano a poco a poco, rendendo la visione della parte centrale dell'occhio colpito progressivamente appannata.

Le cliniche selezionate dal Portale del Turismo Medico in Croazia e Spagna propongono differenti rimedi, nessuno dei quali porta ad una guarigione della malattia ma contribuiscono a fermarne il progresso e a prevenire un'ulteriore diminuzione della vista. Gli approcci più comuni sono:

  • Trattamento con Laser
  • Terapia fotodinamica
  • Terapie antiangiogeniche

Distacco della retina

Il distacco della retina è un grave problema visivo che può verificarsi a qualsiasi età, anche se accade di solito nei soggetti di mezza età e negli anziani . Appare frequentemente nelle persone miopi o in quelle persone che in passato hanno avuto qualche tipo di disturbo della retina. Sebbene l'origine di alcuni tipi di distacco di retina può risiedere in un trauma o essere correlato ad infiammazioni, infezioni o malattie genetiche, la maggior parte di esse sono successive alla comparsa di una o più fessure nella retina causata da un distacco del vitreo. Il sintomo principale del distacco di retina è una perdita di visione. Di solito è preceduto da altri sintomi come ad esempio la visione di pulviscolo o luci lampeggianti. Chi ne soffre descrive la visione di un'ombra che arriva nella forma di una tenda nera, che può apparire in qualsiasi punto del campo visivo. Se non si è affetti da una cataratta o da una significativa emorragia interna, è generalmente sufficiente un'accurata visita oculistica con la pupilla dilatata per verificare l'esistenza di un distacco. In caso di eccessiva opacità, un'ecografia oculare è fondamentale per togliere ogni dubbio.

Presso le cliniche per voi selezionate in Croazia e Spagna vengono proposti un trattamento profilattico nel caso in cui il distacco della retina non sia ancora avvenuto opure un trattamento chirurgico nel caso il distacco della retina sia già avvenuto. In termini generali, ci sono tre modi di trattare chirurgicamente un distacco della retina e, a seconda dei casi, ognuno degli interventi può essere utilizzato singolarmente o combinato con gli altri:

  • Pneumoretinopessia
  • Chirurgia sclerale
  • Vitrectomia posteriore 

Distacco del vitreo

Per vari motivi (caldo, sudorazione, traumi sono tra le cause più comuni), il vitreo può perdere la sua componente acquosa; quando questo succede, il vitreo si contrae, come una spugna strizzata, distaccandosi progressivamente dalla retina. La persona vede spesso lampi luminosi e nota corpi mobili nel campo visivo (macchie nere). Il distacco del vitreo non è una malattia , non rimuove la vista, si verifica con l'età ed è molto comune . Nei pazienti miopi si verifica in età precoce. Non vi è alcuna forma efficace di trattamento, la cosa migliore è quella di abituarsi alle macchie nere.

Retinopatia diabetica - Fotocoagulazione laser o vitrectomia

La retinopatia diabetica è una complicanza del diabete (tipo 1 e 2) ed è una delle principali cause di cecità. Succede quando il diabete danneggia i piccoli vasi sanguigni della retina,  tessuto sensibile alla luce situato nella parte posteriore dell'occhio. È necessario avere una retina sana al fine di avere una buona visione.Con una retinopatia diabetica, non si noterà un cambiamento nella visione all'inizio. Ma con il tempo, la retinopatia diabetica potrebbe portare ad una perdita molto significativa della vista. In generale, la retinopatia diabetica colpisce entrambi gli occhi. La retinopatia diabetica può essere distinta, sulla base della presenza o meno di vasi neoformati, nella forma proliferativa (considerata più grave) ed in una non proliferativa. La fotocoagulazione laser, raggi potentissimi di luce con caratteristiche fisiche particolari, distrugge le lesioni che potrebbero portare alla comparsa di emorragie gravi dell’occhio. Tale trattamento, che deve essere precoce, non migliora la vista ma tende ad evitare un peggioramento e provoca una stabilizzazione delle condizioni oculari. Se una emorragia grave o un distacco della retina, hanno già avuto luogo, viene effettuata una vitrectomia. Il sangue che si trova all'interno dell'occhio viene rimosso ed il vitreo viene sostituito con una soluzione trasparente.

Le Cliniche selezionate da Il Portale del Turismo Medico sono leader nell'oftalmologia avanzata a livello internazionale. Sono grandi e recenti strutture, dotate di ogni ultima tecnologia e di ogni comfort che trattano quotidianamente centinaia di pazienti locali ed esteri. I blocchi operatori, nei quali vigono norme di igiene molto rigide, sono dislocati in una parte della clinica completamente dedicata dove vi ha accesso solo il personale medico chirurgo. Fra il personale sarà sempre presente qualcuno che parli italiano e che possa assistervi durante la vostra visita ed il vostro intervento. 

Le cliniche selezionate accettano anche pagamenti in contanti.

 I PAESI SELEZIONATI DAL PORTALE DEL TURISMO MEDICO PER QUESTO TRATTAMENTO SONO:

 

 

 

 

Discipline Mediche



Seguici su...