Vai all'indice degli argomenti »

Climatoterapia

La Regione del Mar Morto è la più indicata per la Climatoterapia. Questa regione, situata nella parte meridionale del deserto, gode di più di 300 giorni senza nuvole all'anno, la quantità media di pioggia annuale è di soli 50 mm. Già gli antichi Greci e Romani conoscevano le proprietà curative di questa regione e tuttora queste cure vengono utilizzate per il trattamento di malattie della pelle come psoriasi, seborrea, dermatite atopica, vitiligine, acne, ittiosi ed altre patologie dermatologiche.

Nel 1973, presso Ein Bokek (Mar Morto) è stata aperta la prima Clinica Dermatologica, che ha iniziato ad utilizzare tutti i fattori climatici del Mar Morto e che gode oggi di 40 anni di esperienza sul campo. Il Portale del Turismo Medico ha il piacere di collaborare con questa clinica e di proporLa ai propri visitatori.

Il primo fattore importante della Climatoterapia è l'esposizione ai raggi del sole. La particolare posizione geografica del Mar Morto a 400 mt sotto il livello del mare assieme e la cortina di foschia che si crea per l'evaporazione dei sali che lo compongono, fanno si' che la nocività dei raggi UVB, dannosi per la pelle, siano indeboliti lasciando spazio all'effetto benefico dei raggi UVA.

Il secondo fattore fondamentale della Climatoterapia è rappresentato dalla composizione delle acque del Mar Morto. Con un contenuto minerale del  33% (10 volte maggiore rispetto alle acque degli altri mari) queste acque sono ricche di Cloruro di Sodio, Cloruro di Potassio, Bromuro di Magnesio, Cloruro di Magnesio e Cloruro di Calcio, componenti chimici che le rendono altamente curative. 

Il terzo fattore importante della Climatoterapia nel Mar Morto è l'aria che grazie alla pressione atmosferica più elevata di questa regione, contiene più ossigeno e numerose sostanze benefiche che evaporano dall'acqua creando l'effetto di un aerosol naturale.

Le patologie maggiormente trattate grazie alla Climatoterapia sono:

  • Psoriasi patologia caratterizzata da lesioni rosse e squamose che puo' interessare diverse parti del corpo e le cui cause sono ancora sconosciute. Si tratta di una malattia cronica non contagiosa che interessa solo in Italia due milioni e mezzo di persone.
  • Vitiligine malattia autoimmune che colpisce la pelle manifestandosi con macchie bianche dai bordi irregolari ma ben delineati. Puo' colpire diverse varie del corpo. Le cause sono ancora sconosciute. Si manifesta generalmente prima dei 40 anni.
  • Dermatite atopica malattia cronica della pelle che crea prurito e secchezza. Le cause principali sono l'ereditarietà ed alcuni fattori ambientali. Tende a svilupparsi prima dei 6 mesi di età e nell'80% dei casi, ad attenuarsi nella fase adolescienziale.
  • Acne
I PAESI SELEZIONATI DAL PORTALE DEL TURISMO MEDICO PER QUESTO TIPO DI INTERVENTO SONO:
 
ISRAELE
 
 

Discipline Mediche



Seguici su...