Vai all'indice degli argomenti »

Chirurgia vertebrale mini-invasiva

Rispetto alla chirurgia tradizionale, la chirurgia vertebrale mini invasiva utilizza apparecchiature monitorate da un computer e tecniche avanzate per intervenire sulle patologie della colonna vertebrale sulle quali i trattamenti farmacologici non hanno successo.

Il Portale del Turismo Medico ha l'onore di collaborare con un luminare Israeliano del campo, il Dr Lior Merom.

Israele infatti, grazie ai continui investimenti nello studio di nuove tecnologie e all'educazione che i propri medici acquisiscono in giro per il mondo, è leader internazionale in diversi campi medici fra i quali l'ortopedia.

Le condizioni più comuni che vengono trattate con interventi di chrirugia vertebrale mini invasiva sono:

  • mal di schiena da ceppo o lesioni
  • cervicalgia
  • lombalgia
  • ernia del disco
  • scoliosi
  • cifosi
  • lesioni traumatiche
  • stenosi spinale
  • artrosi
  • deformità della colonna vertebrale
  • tumori spinali

Per individuare la causa e la posizione del mal di schiena e della colonna vertebrale esatta gli esperti utilizzano le attrezzature tecnologicamente più avanzate per una diagnosi accurata.

Di seguito alcune fra le tecnologie più avanzate utilizzate dal Dr Lior Merom.

Microdiscectomia Lombare

Un intervento di microchirurgia, con l'utilizzo di un microscopio chirurgico che permette di trattare l'ernia del disco lombare. Tramite una minima incisione viene estratta quella parte di disco vertebrale degenerata e viene allargato il foro dove passa la radice nervosa compressa dall'ernia.

Epiduroscopia o Endoscopia Spinale

E' una tecnica diagnostica ancora non troppo diffusa nel nostro paese. Consiste nell'inserimento di un fibroscopio molto piccolo, detto epiduroscopio (apparecchio a fibre ottiche) tramite il quale il medico è in grado di rilevare quali siano le cause del mal di schiena. Oltre ad essere un metodo diagnostico l'epiduroscopia puo' essere utilizzata come trattamento di alcune patologie come per esempio la rimozione di un tessuto cicatriziale che provoca irritazione.

Nucleoplastica lombare e cervicale

Intervento utilizzato per decomprimere le vertebre cervicali o lombari utilizzando una particolare tecnologia denominata Coblation® (Coblazione del disco). Con l'utilizzo di questa tecnologia viene vaporizzata ed eliminata quella parte del nucleo polposo del disco che provoca dolore con l'utilizzo di una radiofrequenza. Tale radiofrequenza provoca una temperatura nella zona trattata di 40/70 °C che permette di vaporizzare il tessuto erniato senza danneggiare la parte circostante.  

Chirurgia mini invasiva lombare - Fusione Intersomatica Lombare

chirurgia vertebrale mini invasiva

È una procedura chirurgica eseguita per trattare i problemi di schiena come la malattia degenerativa del disco, ernia del disco e spondilolistesi

Dopo che tutto il disco danneggiato, o una parte di esso, è stato rimosso  (discectomia), lo spazio intersomatico viene preparato e uno o due dispositivi intersomatici vengono impiantati tra la vertebra superiore e inferiore. A seconda del tipo di dispositivo intersomatico (simile a una gabbia), viene compresso un innesto osseo all'interno o intorno al dispositivo. L'innesto osseo stimola il midollo vertebrale in modo da stabilizzare la colonna vertebrale. Esistono due diversi approcci:

  • Fusione Intersomatica Lombare Transforaminale con approccio posteriore (TLIF)

Questo metodo prevede, attraverso una minima incisione nella zona lombare, l'installazione di un innesto osseo o di un elemento metallico (vite in titanio) con lo scopo di allontanare le vertebre attaccate, in modo da stabilizzare la colonna vertebrale e alleviare il dolore provocato dalla stenosi spinale (restringimento del canale vertebrale).

  • Fusione Intersomatica Lombare Transforaminale con approccio laterale (XLIF o DLIF)

Utilizzando tecniche chirurgiche minimamente invasive, il neurochirurgo separa i muscoli (Psoas) dai tessuti molli per accedere al disco intervertebrale. Questo metodo è indicato in casi di spondilolistesi, scoliosi degenerante, infezione, trauma, tumore, pseudartrosi posteriore, degenerazione livello adiacente.

Questo approccio viene utilizzato anche in interventi sulla colonna vertebrale toracica, al posto della toracomia, in casi di tumore, trauma o ernia al disco.

Vertebroplastica o Cifoplastica

vertebroplastica mini invasiva

Questi interventi consistono nella dilatazione del corpo vertebrale per creare quella distanza che è venuta a mancare ed in successive microiniezioni di cemento osseo per trattare le fratture vertebrali osteoporotiche dolorose

DTRAX - Trattamento della stenosi del canale vertebrale cervicale

Questo nuovo metodo consiste nell'inserimento attraverso un'incisione minima nella parte posteriore, di una protesi espandibile nell'articolazione vertebrale. Questa protesi, una volta inserita viene meccanicamente espansa facendo in modo che il foro vertebrale si allarghi e non ci sia più compressione sulle radici nervose.

Foraminotomia Percutanea

Metodo utilizzato per il trattamento delle compressioni del nervo sciatico oppure per la stenosi spinale cervicale. Questo intervento prevede un allargamento del canale spinale per alleviare la pressione sul midollo spinale.

I vantaggi della chirurgia mini-invasiva rispetto alla tradizionale:

  • Tasso di successo del 90% contro il 70% del metodo classico
  • Differenza nell'estetica del taglio rispetto alla chirurgia tradizionale (da 8 cm a 1,5 cm)
  • Chirurgia effettuata in day-hospital (salvo rare complicazioni)
  • Recupero veloce
  • No anestesia generale nel 95% dei casi
  • Chirurgia indolore

La clinica selezionata da Il Portale del Turismo Medico in Israele è una struttura pubblica specializzata in diversi campi medici fra i quali l'ortopedia. Il primario di questo reparto, Dr Lior Merom, dopo aver acquisito la laurea in Chirurgia Ortopedica presso la Facoltà di Pavia ed aver praticato presso diversi ospedali in Israele ha ottenuto diverse borse di studio in chirurgia spinale e neurochirurgia  presso diversi ospedali nel Mondo fra i quali il "Queen Mary and Duchess of Kent” di Hong Kong e l' “Austin and Royal Melbourne” in Australia. Il Dr Merom è membro dell’ Associazione Israeliana di Chirurghi Ortopedici  e membro della Società di Chirurgia Vertebrale Israeliana. Grazie alle sue diverse specializzazioni il Dr Merom è conosciuto come un luminare nel campo a livello mondiale.

I PAESI SELEZIONATI DAL PORTALE DEL TURISMO MEDICO PER QUESTO TIPO DI INTERVENTO SONO:
 
ISRAELE

 

Discipline Mediche



Seguici su...