Vai all'indice degli argomenti »

Medicina riproduttiva

L’infertilità è definita come l'impossibilità di una coppia di portare a termine una gravidanza dopo due anni di rapporti sessuali liberi, questo è il periodo stabilito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dopo il quale una coppia viene considerata non fertile. Si è arrivati a questa definizione grazie ad una ricerca condotta negli Stati Uniti da M.J. Whitelaw nel 1960, "Statistical Evaluation of female infertility". 

Oggi, grazie a numerosi studi e ricerche nel campo della procreazione, tante sono le cliniche della fertilità a disposizione di coppie che, dopo due anni di tentativi, ancora non sono riuscite a coronare il sogno di aver un bambino.

Scelte di vita della società moderna in base al quale le coppie moderne tendono a posticipare la decisione di divenire genitori, stili di vita non opportuni o ancora l'inquinamento e gli agenti chimici che influiscono negativamente sul funzionamento degli organi riproduttivi femminili e maschili, sono le cause principali di questa difficoltà che sta divenendo sempre più comune nel Mondo.

I centri di fecondazione assistita sono a disposizione dei pazienti per un'analisi approfondita della causa dell'infertilità e per la ricerca della soluzione più opportuna al vostro caso specifico. Dal 1978, anno in cui è stata concepita la prima bambina in vitro, la scienza ha fatto passi da gigante nel settore della riproduzione assistita, con la scoperta di esami e terapie altamente efficaci anche nei casi più difficili di infertilità.  

LEGGI LE RECENSIONI DELLE NOSTRE PAZIENTI

 

I PAESI SELEZIONATI DAL PORTALE DEL TURISMO MEDICO PER QUESTA DISCIPLINA MEDICA SONO:

REPUBBLICA CECA

SPAGNA

 

Discipline Mediche



Seguici su...