Vai all'indice degli argomenti »

Trapianto di Barba

Il trapianto di barba è molto simile al più conosciuto trapianto di capelli, cioè un prelievo di peli o capelli da un’altra parte del corpo o del cranio per andare a infoltire o ricoprire una zona del viso dove naturalmente non cresce la barba. Le basette vengono spesso trapiantate, essendo una zona particolarmente poco folta in molti uomini.

I motivi per cui ci si sottopone a questo intervento possono essere dovuti a traumi passati (ustioni o segni lasciati dall’acne giovanile), predisposizione genetica oppure donne che dopo un intervento di cambio sesso vogliano rinforzare il loro aspetto maschile. Il 45% della popolazione maschile ha problemi nella densità o nella crescita della barba, nel solo Regno Unito quest’anno gli interventi di trapianto di barba sono stati 4500, tre volte più delle rinoplastiche.

Da sempre la barba è sinonimo di virilità e soprattutto ultimamente  è diventato un must.

La tendenza dei personaggi di fama internazionale più cool del momento, provenienti dal mondo dello spettacolo, del cinema e dello sport, da Brad Pitt a Leonardo DiCaprio o ancora David Beckam per fare degli esempi, ha fatto siì che negli ultimi 2 anni il numero di pazienti che si sottopongono a questo tipo di intervento sia cresciuto vertiginosamente.

Procedura

Si effettua con la tecnica FUE (Follicular Unit Extraction): i follicoli vengono estratti singolarmente dalla zona donatrice per essere poi reimpiantati nella parte ricevente. Questa procedura rende il risultato finale molto preciso e fa in modo che la parte donante non risenta in modo traumatico del prelievo (si tratta di un intervento in anestesia locale).

Il numero di follicoli impiantati può variare dai 500 ai 2500 a seconda del problema e del risultato richiesto e questo verrà valutato dal chirurgo insieme al paziente, dapprima in base alle foto che il paziente invierà e successivamente durante la consultazione che precede l'intervento. Con questo tipo di intervento circa il 90% dei follicoli si integra perfettamente e in circa dieci mesi il risultato sarà perfetto. 

Tempi di guarigione

Ci vuole circa una settimana di recupero dall'intervento e dalle sei alle dodici settimane perché gli innesti inizino a crescere. La metà dei follicoli trapiantati ha una crescita visibile dopo i primi sei mesi, la restante parte compare dopo circa un anno.

Costi:

  • Turchia: € 0,81 circa a bulbo pilifero
  • Ungheria: € 1,42 circa a bulbo pilifero

 

Discipline Mediche



Seguici su...