Vai all'indice degli argomenti »

Le cose che dovresti sapere per valutare un intervento di addominoplastica

Quando una dieta sana ed un esercizio fisico regolare non danno l'effetto desiderato, un'addominoplastica può essere la sola risposta per darvi un addome piatto e tonico. L'intervento di addominoplastica ha proprio lo scopo di andare a rimuovere il grasso in eccesso e la pelle flaccida, ripristinando nello stesso tempo i muscoli addominali.

Prima di sottoporsi ad un intervento di addominoplastica è bene sapere alcune cose fondamentali:

  • Esistono due tipi di addominoplastica: mini-addominoplastica ed addominoplastica completa. La mini-addominoplastica si concentra sul basso addome per andare a tirare la pelle flaccida senza intervenire però sui tessuti muscolari. La procedura standard invece si estende a tutta la parte inferiore del busto rimuovendo l'eccesso di pelle e di grasso e accorciando i muscoli sottostanti. Il chirurgo plastico in base alle vostre esigenze, saprà consigliarvi la procedura più indicata al vostro caso.
  • Il recupero da un intervento di addominoplastica durerà diverse settimane. Un' addominoplastica è una procedura abbastanza invasiva che richiede più tempo di recupero rispetto a molti altri interventi di chirurgia estetica, fino a tre settimane. Per i primi cinque giorni sarebbe opportuno avere qualcuno che possa assistervi a casa nelle faccende di tutti i giorni.
  • Riposo ed antidolorifici per i primi giorni vi aiuteranno a rimettervi in fretta.
  • E' molto importante capire che un'addominoplastica non è un modo per perdere peso. Sarebbe bensì opportuno perdere peso prima un'addominoplastica senza fare affidamento alla chirurgia per risolvere eventuali problemi di peso in eccesso di anni. Inoltre, se si ha già perso peso in maniera significativa, sarebbe opportuno attendere da sei mesi ad un anno, per sottoporvi quindi all'intervento una volta che il vostro peso sarò stabile.
  • I risultati di un'addominoplastica sono tecnicamente permanenti ma per mantenere i risultati nel tempo, si dovrebbero evitare grandi fluttuazioni del vostro peso. Questo per evitare l'effetto yo-yo che riporterebbe l'addome ad inflaccidirsi nuovamente.
  • Anche se l'intervento di addominoplastica sia più comune fra le donne, in particolare dopo gravidanze multiple, ciò non toglie che sia un intervento molto efficacie anche per il sesso maschile. Anche gli uomini infatti, dopo una significativa perdita di peso, possono avere un addome cadente ed i muscoli addominali rilassati talvolta non correggibili con il solo esercizio fisico.

Dopo un intervento di addominoplastica sarete di nuovo felici di guardarvi allo specchio e di indossare abiti che da tempo avevate dismesso. Se desiderate un parere da chirurghi europei, specializzati in chirurgia plastica, sulla vostra idoneità ad un intervento di addominoplastica, inviate subito la vostra richiesta con alcune fotografie, il nostro personale è a vostra disposizione per assistervi nella vostra ricerca!