Vai all'indice degli argomenti »

La storia del turismo medico

Il turismo medico nasce già ai tempi dell’Antica Grecia, quando questo popolo capisce che ogni tipo di acqua che sgorga dalla terra può avere diversi tipi di benefici. Il “fenomeno” porta le persone a spostarsi per sfruttare le particolarità dell’acqua, dei fanghi e dell’inalare i loro vapori. Questo fa si che il turismo termale sia stato anche se in forma molto ridotta il precursore del moderno turismo medico o sanitario.

Anche al tempo dei Romani vengono sfruttate queste qualità del territorio, tanto da creare grandi ed efficienti centri termali in giro per la Penisola e nel Mediterraneo, da poter essere paragonati ai moderni centri termali. Alcuni esempi possono essere le terme di Caracalla o le terme di Cartagine.

Un tempo accessibili a pochi, col passare del tempo e delle civiltà si è arrivati ai giorni nostri dove oltre al fatto di essere accessibili a tutti questo tipo di cure viene anche pagato dalla Sanità nazionale, qualora necessarie al paziente. Oggi le possibilità di viaggiare per curarsi o per migliorare la propria persona sono alla portata di tutti, essendo i costi di viaggio, tutto sommato, piuttosto contenuti.

Approfondimenti


Curiosità




Seguici su...