Vai all'indice degli argomenti »

Gli interventi all’estero sono coperti dall’ASL?

In base al Decreto Legislativo 38/2014, entrato in vigore il 05 aprile 2014 come recepimento della Direttiva Europea 24/2011 sulle cure transfrontaliere, vi è la possibilità per i cittadini Italiani, che vogliano curarsi in un paese Europeo diverso da quello di residenza, di richiedere un rimborso qualora il loro caso rientri fra quelli citati dal suddetto decreto e previa autorizzazione dal Punto di Contatto Nazionale preposto a tale scopo.

Tutti i dettagli relativi ad un possibile rimborso potranno essere trovati nella sezione "PUNTO DI CONTATTO NAZIONALE" del nostro sito.

 

 




Seguici su...